Si svolge il 25 maggio 2019 nell’aula “Maria Immacolata” dell’Università Cattolica di Milano (L.go Agostino Gemelli, 1) il corso di aggiornamento professionale per Architetti dal titolo “Chiese contemporanee: la bellezza da scoprire”.

È diffusa l’opinione che le chiese contemporanee siano estranee al comune sentire, a volte sciatte, a volte velleitarie. Il corso si prefigge di dimostrare che vi sono molte chiese contemporanee di grande pregio: per apprezzarle occorre non solo fermarsi all’impressione immediata, ma conoscere le motivazioni che sul piano liturgico, urbanistico, paesiaggistico, culturale, hanno informato l’opera di committenti e progettisti.

Chiesa di Cavernago, progetto PBEB

Nel Corso si considerano diversi esempi di qualità, di cui si indaga sulla genesi, così che quelle chiese possano essere apprezzate non solo per come appaiono a prima vista, ma per come sono quale risultato di processi complessi che derivano dal rapporto con la storia, col sito, con la liturgia, con la comunità.

Chiesa Madre Teresa di Calcutta (Bolzano) progetto Siegfried Delueg (foto ORCH_chemollo)

Perché le chiese nuove, quando sono realizzate con competenza e con coscienza, sono il frutto del “genius loci” cristiano: che è a un tempo universale e specifico di un dato contesto.

Chiesa della Trasfigurazione a Mussotto (diocesi di Alba) progetto Archicura.

Il Corso è organizzato da Fondazione Crocevia, si avvale del Patrocinio dell’Università Cattolica, dell’Arcidiocesi di Milano, dell’Ufficio Nazionale Beni Culturali Ecclesiastici e Edilizia di Culto della Conferenza Episcopale Italiana, e del Collegio Ingegneri e Architetti di Milano.

Santuario Divino Amore, Roma. Progetto Costantino Ruggeri e Luigi Leoni.

Si svolge in collaborazione con l’Ordine degli Architetti PPC della Provincia
di Milano (e agli Architetti che vi prendono parte sono riconosciuti 8 cfp), e in collaborazione con Domus Europa Centro Studi di Geocultura (www.domuseuropa.it ), con la nostra testata “Jerusalem lo spazio oltre” rivista di architettura sacra
(www.jerusalem-lospazioltre.it) e con Costruire per il Sacro associazione culturale.

Per i diritti di segreteria agli Architetti che desiderano il riconoscimento dei c.f.p. si richiede il versamento di euro 36,60 Iva inclusa, secondo le modalità indicate nella locandina qui disponibile:

Download (PDF, Sconosciuto)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here